Home Attualità La violenza contro le donne? Si sconfigge cambiando la cultura degli uomini

La violenza contro le donne? Si sconfigge cambiando la cultura degli uomini

67
0
rai spot violenza donne

Più o meno espliciti, i video di sensibilizzazione spesso sono il motore che spinge le vittime alla denuncia 

Non solo incontri sul tema della violenza di genere e manifestazioni di piazza. Nell’era delle immagini i video di sensibilizzazione colpiscono più di ogni altro messaggio istituzionale. Dalla Rai all’Associazione italiana calciatori e Divisione calcio femminile Figc. Tutti uniti per dire no alla violenza

Il coraggio delle donne di denunciare le violenze non basta, a cambiare deve essere anche la mentalità degli uomini e il loro modo di approcciarsi all’universo femminile. 

È questo il messaggio lanciato dai giornalisti Rai con lo spot #DaUomoAUomo, in onda durante i tg e sulle testate online.
“La violenza contro le donne è una questione maschile, è un dramma causato dagli uomini”, lo afferma l’esecutivo Usgrai, unione sindacale giornalisti rai. 

“Non denunciarlo, lo rovineresti, anche tu hai delle colpe, a volte sembra che lo provochi, sono sicura che lui ti ama”. Tutto quello che non si dovrebbe mai dire a una amica vittima di violenza (e a se stesse) è contenuto invece nel video (provocatorio) scritto e diretto da Paolo Geremei per l’Associazione italiana calciatori.

Anche quest’anno è presente la Polizia. Con la campagna “Questo non è amore” si è resa nuovamente protagonista di un percorso di crescita quotidiana che lavora dietro le quinte insieme alle vittime. Con uno sguardo sempre attento nei confronti di chi vuole denunciare e non ha il coraggio di farlo, con il supporto concreto di psicologi ed esperti.  

 

 

Lascia un commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.