Home Eventi “Più de la vita”, il film di Raffaella Rivi sull’utopia radicale dell’artista

“Più de la vita”, il film di Raffaella Rivi sull’utopia radicale dell’artista

22
0
bam palermo palazzo branciforte

Domani, a palazzo Branciforte la proiezione organizzata da Sole Luna Doc Film Festival e Fondazione Sicilia per BAM

È tra i documentari d’arte più applauditi da pubblico e critica nel 2019. Più de la vita di Raffaella Rivi racconta i quattro decenni di sperimentazioni artistiche di Michele Sambin, artista italiano, originario di Padova, conosciuto in tutto il mondo e considerato il pioniere della videoarte. Presentato in prima ufficiale ad Asolo Art Film Festival nel giugno scorso e selezionato in numerosi festival, il film è in programmazione nei cinema da ottobre ed arriva per la prima volta a Palermo all’interno di BAM, Biennale arcipelago Mediterraneo. Un appuntamento organizzato da Sole Luna Doc Film festival insieme alla Fondazione Sicilia e in programma a Palazzo Branciforte domani alle ore 18.30.  

Il film racconta, in una dimensione intima e concreta, il percorso artistico di Michele Sambin che  incrocia e sperimenta le diverse tecnologie nel loro evolversi, dal video analogico alla pittura digitale, dagli strumenti tradizionali alla musica elettronica. Attraverso le opere d’archivio e il lavoro quotidiano dell’artista, il documentario offre uno sguardo diretto sull’arte intesa come lavoro concreto che attraversa il tempo e trasforma lo spazio.

A introdurre la proiezione a Palazzo Branciforte saranno la regista Raffaella Rivi e la giornalista e critica d’arte Paola Nicita.

Lascia un commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.