Home Attualità I Borboni e la costruzione del sistema delle Province

I Borboni e la costruzione del sistema delle Province

249

L’attuale dibattito (direi una disputa) sulle province mi fa ritenere utile proporre al lettore del blog L’identità di Clio un mio saggio apparso nel 1994 sulle “Annales E.S.C.” (articolo annales) in cui ricostruivo la nascita e il ruolo dell’apparato provinciale in Sicilia in epoca borbonica. Furono infatti i Borbone ad estendere nell’isola, dopo la restaurazione, l’apparato amministrativo francese e quindi le intendenze, poi province. L’apparato è rimasto nella sostanza immutato quasi sino ai nostri giorni (con le aggiunte delle province di Ragusa e Enna in epoca fascista), fatto salvo il progressivo svuotamento delle funzioni provinciali (di pari passo con il notevole ridursi del ruolo dei prefetti) che ne ha reso ormai inevitabile l’abolizione, al di là dei ‘ritardi’ e dei ‘pasticci’ consueti della Regione Siciliana che spesso usa il suo statuto speciale come scudo alle trasformazioni e non come strumento di riforma.

Lascia un commento