Home Tracce Toni Nicolini – Ernesto Treccani

Toni Nicolini – Ernesto Treccani

724
0

CARLO OTTAVIANO

“Soltanto chi ha il cuore aperto alle sofferenze del mondo può esprimerne la bellezza.”
L’affermazione è di Ernesto Treccani, pittore italiano tra i più noti del Novecento, al centro dell’immagine qui accanto. Una frase condivisa a pieno dal milanese Toni Nicolini. Entrambi uomini del Nord, amavano il Sud e assieme parteciparono alla Marcia per l’acqua e contro le mafie, organizzata da Danilo Dolci nella Sicilia Occidentale nel 1967, 50 anni fa a marzo. Il racconto di quella pacifica protesta è riproposto ora da Contrasto in “Poesia del reale” (240 pagine, 39 euro), volume che raccoglie i lavori dagli anni Sessanta al Duemila di uno dei più raffinati e sensibili fotografi italiani.

Nicolini fu testimone delle contraddizioni dell’Italia del boom e compì quella Marcia – leggiamo nel libro – “perché volevamo raccontare il groviglio di entusiasmi, speranze, volontà di lotta e di partecipazione che nei giorni della marcia univa la popolazione della valle del Belice ai testimoni accorsi anche da lontano”. Sfilarono assieme poeti e braccianti, operai e artisti. Come appunto era Treccani che, alla vigilia della partenza, scrive: “In questa marcia io cercherò di portare il contributo che mi è più naturale, cercherò cioè di trarre col segno e con il colore gli elementi di un sentimento comune”. Ed eccolo nella foto nelle campagne di Castelvetrano con il lago Trinità sullo sfondo, osservato da grandi e bambini. E anche – ipotizziamo – da un questurino, l’unico con in testa un cappello a falde larghe.

Lascia un commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.